Una passeggiata esplorando Tallinn

Un itinerario a piedi per scoprire le bellezze storiche dell’antica Capitale Estone

Tallinn, Capitale dell’Estonia, si affaccia sul Mar Baltico ed è caratterizzata dal centro storico circondato dalle vecchie fortificazioni murarie. La bandiera Estone ha tre strisce orizzontali: una blu come il cielo, una nera come le foreste e una bianca come la neve.

Ecco cosa visitare durante una bella passeggiata nella città medievale di Tallinn:

  • Fat Margaret
  • 3 case di Tallinn
  • St. Olaf’s Church
  • St. Catherine’s Passage
  • Viru Gates
  • Tallinn Town Wall
  • Toompea Castle
  • Danish King’s Garden
  • Aleksander Nevski Katedraali
  • Peapiiskopi Kirik
  • Viewing Point Kohtuotsa
  • Raekoja Square
  • Telliskivi Loomelinnak
  • Kadriorg Palace e Park

Fat Margaret

Arrivando dalla zona del porto, per entrare nella parte medievale della città, si incontra il Fat Margaret, parte delle antiche mura difensive di Tallinn. E’ la torre che serviva in origine per difendere il porto e la città.

Fat Margaret – Tallinn

Le case dei mercanti

Attraversando la porta della città, si vedono le 3 case più antiche di Tallinn. Tutta la città conserva ancora le antiche e caratteristiche case dei mercanti medievali, principalmente di origine tedesca.

3 merchants’ houses – Tallinn

St. Olaf’s Church e Viru Gates

Proseguendo lungo la via, si scopre St. Olaf’s Church, con la torre che è stata a lungo la più alta del Paese. Proseguendo attraverso il St. Catherine’s Passage si arriva all’altra porta della città, il Viru Gates, dove si possono apprezzare le antiche mura difensive di Tallinn.

Viru Gates – Tallinn

Toompea Castle e Danish King’s Garden

Proseguendo nell’itinerario si arriva al Toompea Castle con il suo Danish King’s Garden, da cui è possibile godere di una bella vista sulla città. La leggenda narra che durante la battaglia, una bandiera bianca e rossa cadde dal cielo e portò i soldati Danesi alla vittoria. Da qui nacque la bandiera della Danimarca.

Danish King’s Garden – Tallinn

Aleksander Nevsky Katedraali e Peapiiskopi Kirik

A pochi passi, si trova la bellissima Cattedrale dedicata a San Aleksander Nevsky, in tipico stile russo, costruita nel periodo in cui Tallinn faceva parte dell’impero Russo. Poco più avanti si incontra la chiesa luterana di Peapiiskopi Kirik, dove i regnanti venivano sepolti.

Aleksander Nevski Katedraali front – Tallinn

Viewing point Kohtuotsa e Raekoja Square

Il miglior punto per vedere lo skyline di Tallinn è il viewing point Kohtuotsa. Da qui si può poi scendere verso il centro città nella bellissima piazza Raekoja, piazza della Libertà, particolarmente festosa e illuminata durante il periodo dei mercatini Natalizi.

Viewing Point Kohtuotsa – Tallinn
Raekoja Square – Tallinn

Telliskivi Loomelinnak e Kadriorg Palace

Non lontano del centro medievale della città, ci sono altri due luoghi interessanti da visitare. Telliskivi Loomelinnak è una vecchia area industriale riqualificata, con diversi graffiti sui palazzi. A 10 minuti in auto dal centro storico, si può raggiungere il Palazzo di Kadriorg, in stile barocco, e il suo parco.

La cucina Estone

La cucina Estone prevede molto maiale, spesso stufato, oppure ribs.  Essendo Tallinn affacciata sul Mar Baltico, sono molti anche i piatti di pesce, in salsa acida oppure marinati.

Ribs – Tallinn

Tallinn, la perla del Mar Baltico

Tallinn è una piccola perla del Mar Baltico, visitabile in poche ore a piedi. E’ ricca di curiosità e leggende, tra le storiche gilde e case dei mercanti e storie di battaglie con cui i popoli si sono contesi per secoli la città.

Lascia un commento